giovedì 27 luglio 2017
Grandezza caratteri:
Comune di Palmas Arborea Via Rinascita, 19 - CAP 09090
protocollo@pec.comunedipalmasarborea.it

Siete su:  Home / Il Paese / Cenni

Cenni


Il paese la cui denominazione deriva dall'ampia presenza di palmeti, è posto ai piedi del massiccio vulcanico del monte Arci, è situato a pochi minuti dalle incantevoli spiagge dell'oristanese.

Il paese conta oggi circa mille abitanti e vive prevalentemente della coltivazione dei carciofi, degli agrumi, dei vitigni e dell'allevamento.

Nel suo territorio si trova lo stagno di Pauli Majori che fa parte delle aree S.I.C.
Lo stagno ospita diverse specie di avifauna tra cui il pollo sultano, l'airone rosso e il gobbo rugginoso mentre la flora si caratterizza per la presenza di splendide e rare orchidee.


Le testimonianze archeologiche risalgono dal neolitico recente e diventano più frequenti nel periodo nuragico grazie al ritrovamento di complessi megalitici

Intorno all'anno 1000 nella zona sorgevano tre diversi piccoli borghi: "Palmas Majori", "Villa de Palmas" e "Palmas de Ponti". Dei tre l'unico che ha conservato una continuità nel tempo è stato "Villa de Palmas" che ricade oggi nello stesso territorio di Palmas Arborea.

Gli altri due centri molto vicini alle rive dello stagno risultano abbandonati già dal XV secolo.

Nel centro storico le abitazioni sono edificate con mattoni di terra cruda e la Chiesa parrocchiale è dedicata a Sant'Antioco che viene festeggiato più volte durante l'anno.